NEWS

Parigi-Nizza, Ulissi e Scarponi: buoni segnali

Parigi-Nizza, Ulissi e Scarponi: buoni segnali

Tappa con selezione nella Parigi-Nizza. La Cote de Mauvagnat (2^categoria, 2,6 km,a 15 km dall’arrivo) è stata decisiva per l’esito della 3^frazione della corsa francese, Chatel Guyon-Brioude di 170,5 km, dato che è risultata essere trampolino per l’attacco di 7 atleti, seguiti da un drappello di altri 24 corridori (tra i quali Ulissi e Scarponi).

Una caduta in testa al gruppo degli inseguitori ha favorito gli attaccanti, evitando il ricongiungimento, così Ulissi (foto archivio Bettini) e Scarponi hanno dovuto accontentarsi rispettivamente del 12° e del 28° posto, a 7″ dal vincitore Talansky.

La classifica generale è ora guidata da Talansky, con Ulissi e Scarponi 23° e 24°, entrambi a 18″: un buon viatico per affrontare le prossime tappe, decisive per la classifica generale.

“La pioggia e il vento ha reso ancora più insidiosa una tappa da affrontare con la massima attenzione: fa sicuramente piacere che i nostri due uomini di classifica si siano fatti trovare pronti – ha spiegato il ds Piovani – Purtroppo, una caduta nel loro gruppo ha fatto sfumare il possibile ricongiungimento con gli uomini di testa. Le condizioni ci consentono comunque di giocarci con entusiasmo le nostre carte nelle tappe cruciali. L’unico neo di giornata è la condizione di Favilli, alle prese con problemi gastrici”.

ORDINE D’ARRIVO
1. Talansky  4h06’15″
2. Malacarne  s.t.
3. Izaguirre  s.t.
4. Lopez  s.t.
12. Ulissi  7″
28. Scarponi  s.t.

CLASSIFICA GENERALE
1. Talansky  14h39’36″
2. Grivko  +3″
3. Malacarne  s.t.
4. Chavanel  +4″
23. Ulissi  18″
24. Scarponi  s.t.

 

Questa voce è stata pubblicata in Parigi-Nizza.

Complimenti a Chun Kai Feng

tris

Il Team LAMPRE-MERIDA si congratula con Chun Kai Feng (foto) per il successo nel campionato nazionale taiwanese in linea. Il futuro corridore blu-fucsia-verde, che nel 2015 diventerà il primo taiwanese …

Gazzella d'Africa per la LAMPR...

tris

Dagli altipiani dell’Etiopia alle strade del ciclismo mondiale di elite. Questo il percorso di Tsgabu Gebremaryan Grmay (foto Bettini), primo corridore etiope ad avere la possibilità di correre nella LAMPRE-MERIDA. …

Ruote veloci LAMPRE-MERIDA: Fe...

tris

C’è un velocista capace di lottare da solo negli sprint contro i grossi treni degli sprinter. C’è un velocista che non esita a mettersi a disposizione dei compagni per tirare …