NEWS

Parigi-Nizza, Ulissi e Scarponi: buoni segnali

Parigi-Nizza, Ulissi e Scarponi: buoni segnali

Tappa con selezione nella Parigi-Nizza. La Cote de Mauvagnat (2^categoria, 2,6 km,a 15 km dall’arrivo) è stata decisiva per l’esito della 3^frazione della corsa francese, Chatel Guyon-Brioude di 170,5 km, dato che è risultata essere trampolino per l’attacco di 7 atleti, seguiti da un drappello di altri 24 corridori (tra i quali Ulissi e Scarponi).

Una caduta in testa al gruppo degli inseguitori ha favorito gli attaccanti, evitando il ricongiungimento, così Ulissi (foto archivio Bettini) e Scarponi hanno dovuto accontentarsi rispettivamente del 12° e del 28° posto, a 7″ dal vincitore Talansky.

La classifica generale è ora guidata da Talansky, con Ulissi e Scarponi 23° e 24°, entrambi a 18″: un buon viatico per affrontare le prossime tappe, decisive per la classifica generale.

“La pioggia e il vento ha reso ancora più insidiosa una tappa da affrontare con la massima attenzione: fa sicuramente piacere che i nostri due uomini di classifica si siano fatti trovare pronti – ha spiegato il ds Piovani – Purtroppo, una caduta nel loro gruppo ha fatto sfumare il possibile ricongiungimento con gli uomini di testa. Le condizioni ci consentono comunque di giocarci con entusiasmo le nostre carte nelle tappe cruciali. L’unico neo di giornata è la condizione di Favilli, alle prese con problemi gastrici”.

ORDINE D’ARRIVO
1. Talansky  4h06’15″
2. Malacarne  s.t.
3. Izaguirre  s.t.
4. Lopez  s.t.
12. Ulissi  7″
28. Scarponi  s.t.

CLASSIFICA GENERALE
1. Talansky  14h39’36″
2. Grivko  +3″
3. Malacarne  s.t.
4. Chavanel  +4″
23. Ulissi  18″
24. Scarponi  s.t.

 

Questa voce è stata pubblicata in Parigi-Nizza.

Anacona mantiene il 4^ posto ...

tris

Ancora una bella prestazione per Winner Anacona nella cronometro di oggi alla Vuelta a Espana da Real Monasterio de Santa María de Veruela a Borja di 36,7 km. Il Colombiano del …

Si muovono Durasek, Rui Costa ...

tris

La LAMPRE-MERIDA non riesce a centrare il bis consecutivo nel Gp Plouay, confermando che la tradizione favorevole per i colori blu-fucsia-verde nella corsa francese è legata agli anni dispari: vittoria …

And the Winner is...Anacona !

tris

Mai presentazione è stata più azzeccata di questa, oggi il vincitore “the winner” della 9^ tappa della Vuelta a Espana 2014 è davvero di nome e di fatto Winner Anacona. …