NEWS

Tirreno-Adriatico, LAMPRE-MERIDA 9^ nella cronosquadre

Tirreno-Adriatico, LAMPRE-MERIDA 9^ nella cronosquadre

Possono essere contenti i ds del Team LAMPRE-MERIDA (foto Bettini) per la prestazione dei loro corridori nella cronosquadre di apertura della Tirreno-Adriatico, 16,9 km da San Vincenzo a Donoratico.
La formazione del general manager Saronni ha fatto registrare il 9° tempo finale, di 35″ superiore a quello della Omega Pharma Quickstep (Cavendish primo leader della classifica generale).
Grazie a un’accorta gestione dello sforzo e a un’approccio preciso al percorso bagnato dalla pioggia, il risultato per la LAMPRE-MERIDA è stato uno dei migliori degli anni recenti nelle prove a squadre contro il tempo.

“Il risultato è frutto della combinazione tra l’attenzione posta allo sviluppo dei materiali e il lavoro di allenamento svolto nei due giorni trascorsi a San Vincenzo dopo la Roma Maxima – ha spiegato il ds Bontempi – In corsa, abbiamo voluto privilegiare la compattezza del gruppo e il cronometro ci ha premiato, grazie all’ottimo impegno di tutti i nostri ragazzi e al valore aggiunto di un cronoman di qualità come Malori”.

1. Omega Pharma-Quick Step 19:24
2. Movistar Team  11”
3. BMC  16”
4. Cannondale  19”
5. Astana  20”
6. Orica-Greenedge  24”
7. Sky  25”
8. Team Saxo-Tinkoff  32”
9. Lampre-Merida  35”
10. RadioShack-Leopard  36”

 

Questa voce è stata pubblicata in Tirreno-Adriatico.

Nic the quick: Bonifazio re de...

tris

Niccolò Bonifazio dimostra ancora una volta di essere “quick”, veloce, e grazie alla sua bruciante rapidità conquista la 2^tappa del Tour di Hainan. Il neoprofessionista della LAMPRE-MERIDA si è imposto …

Raffica di piazzamenti: Palini...

tris

Tante maglie blu-fucsia-verdi in testa al gruppo nella volata conclusiva della 1^tappa del Tour of Hainan (Chenmgai-Chenmgai, 85,4 km), ma il successo ha premiato Moreno Hofland (Belkin). La LAMPRE-MERIDA è …

Gioventù vivace: Conti 6° e ...

tris

La LAMPRE-MERIDA non è riuscita a rinnovare la favorevole tradizione che la lega alla Japan Cup, ma ha comunque trovato ottimi riscontro dalle prestazioni di due corridori giovani sui quali …