NEWS

Scarponi, ricognizione crono Gabicce Mare-Saltara

Scarponi, ricognizione crono Gabicce Mare-Saltara

Michele Scarponi ha dedicato la giornata di sabato 30 marzo allo studio.
L’Aquila di Filottrano, accompagnato da direttore sportivo del Team LAMPRE-MERIDA Orlando Maini, ha infatti visionato l’intero percorso della 8^tappa del Giro d’Italia 2013, la cronometro individuale Gabicce Mare-Saltara.

A causa del maltempo, Scarponi non ha potuto pedalare lungo i 55,5 km, ma la ricognizione effettuata a bordo dell’ammiraglia della squadra ha fornito comunque utili indicazioni: “E’ una cronometro che non ti consente di respirare, ti impegna sin dalla partenza, con la strada Panoramica che si snoda lungo la costa e sulla quale si potrebbe dover fare i conti col vento fino all’intertempo di Pesaro. Da qui, in 10 km, si arriva a Novilara, con la strada in leggera ascesa, per poi ridiscendere e ricongiungersi alla Flaminia, ovvero al tratto più favorevole ai passisti.
Gli ultimi tre chilometri propongono la salita verso l’arrivo di Saltara.
Sarà una cronometro lunga e impegnativa, non semplice da gestire: un bello spettacolo per gli appassionati di ciclismo, reso ancora più affascinante dalla bellezza dei luoghi che verranno attraversati dal percorso”.

In foto, Scarponi assieme all’Assessore allo Sport di Gabicce Mare, Vittorio Annibalini, e al rappresentante del comitato di tappa, Ivan Cecchini. Più a destra, Scarponi in compagnia del Sindaco di Gabicce Mare, Corrado Curti.

Per maggiori informazioni sull’8^tappa del Giro d’Italia, consultare il sito ufficiale della corsa: http://www.gazzetta.it/Speciali/Giroditalia/2013/it/tappa.shtml?t=08&lang=it

 

Questa voce è stata pubblicata in Giro d'Italia.

Si muovono Durasek, Rui Costa ...

tris

La LAMPRE-MERIDA non riesce a centrare il bis consecutivo nel Gp Plouay, confermando che la tradizione favorevole per i colori blu-fucsia-verde nella corsa francese è legata agli anni dispari: vittoria …

And the Winner is...Anacona !

tris

Mai presentazione è stata più azzeccata di questa, oggi il vincitore “the winner” della 9^ tappa della Vuelta a Espana 2014 è davvero di nome e di fatto Winner Anacona. …

Lampre Merida all'attacco con ...

tris

Doveva essere una tappa di relativa tranquillità quella da Baeza ad Albacete di 207 km, in realtà grazie al coraggio di Favilli e Aramendia la corsa ha avuto due uomini …