NEWS

LAMPRE-MERIDA in Cina con Rui, Pozzato e Xu Gang

LAMPRE-MERIDA in Cina con Rui, Pozzato e Xu Gang

Ci sarà il quattro volte campione nazionale cinese Xu Gang (foto Bettini) a fare gli onori di casa per la LAMPRE-MERIDA al Giro di Pechino, evento World Tour in programma dal 10 al 14 di ottobre.

La formazione diretta dai tecnici Matxin-Marzano avrà una qualità media altissima, considerando la presenza dell’ex campione del mondo Rui Costa, al fianco del quale correranno Filippo Pozzato, Sacha Modolo, Nelson Oliveira, Jan Polanc, Maximiliano Richeze, Rafael Valls, oltre al già citato Xu Gang.

Lo staff operativo sarà composto dal dottor Guardascione, dai meccanici Baron e Pengo e dai massaggiatori Chiodini, Del Gallo e Redaelli.

Xu Gang: “Il Giro di Pechino sarà una delle ultime corse di una stagione che è stata per me fantastica dal punto di vista delle soddisfazioni professionali, con l’esordio in una formazione World Tour.
Sarà quindi un grande onore partecipare al Giro di Pechino con la maglia di una formazione di elite come la LAMPRE-MERIDA: spero di trovare lungo le strade tanti tifosi miei e della mia squadra“.

L’anno scorso giunsi in Cina molto motivato e lottai per il successo nella tappa regina della corsa, quest’anno riproverò a cercare un risultato di spicco sulle strade del Giro di Pechino con ancora più intensità, per chiudere l’annata nel migliore dei modi – ha spiegato Rui Costa – Il percorso è molto interessante, con un paio di tappe che potrebbero adattarsi bene alle mie caratteristiche.
La LAMPRE-MERIDA schiererà una formazione di alto livello, ci auguriamo di poter offrire ai tifosi cinesi un bello spettacolo ciclistico“.

Il ds Matxin ha analizzato il percorso: “L’edizione 2015 sarà molto aperta ed equilibrata. Le prime due frazioni sorrideranno ai velocisti, poi già dalla terza tappa entreranno in azione i corridori che lotteranno per la classifica generale.
La tappa regina sarà quella del quarto giorno: il vincitore di questa frazione potrà quasi certamente godersi il trionfo per le strade di Pechino nella giornata conclusiva.

Rui Costa, Oliveira, Polanc e Valls sono in ottima forma, li aspettiamo nelle frazioni più impegnative, mentre per le tappe più adatte ai velocisti ci affideremo a Richeze, Modolo e Pozzato.
Xu Gang sarà molto motivato e darà una grande grinta a tutta la squadra“.

Il Giro di Pechino, ultimo evento del circuito World Tour, si correrà dal 10 al 14 ottobre . In 5 giorni, i corridori percorreranno 764,5 km, andando a scalare il territorio montuoso nei dintorni di Pechino e pedalando su strade che offriranno incantevoli visuali di attrazioni turistiche di notorierà mondiale come la Grande Muraglia, Piazza Tienanmen e lo stadio olimpico Nido di Uccello.

 

Pubblicato in Giro di Pechino

Rui Costa guiderà la LAMPRE-MERIDA sulle strade lombarde

Rui Costa guiderà la LAMPRE-MERIDA sulle strade lombarde

La LAMPRE-MERIDA si affida a una selezione internazionale per provare a onorare al meglio Il Lombardia (domenica 5 ottobre), corsa particolarmente importante per la formazione blu-fucsia-verde vista l’attinenza geografica con il team.

Sei nazioni (Croazia, Italia, Polonia, Portogallo,Slovenia e Spagna), un obiettivo: correre da protagonisti il penultimo appuntamento del calendario World Tour.
Proveranno a centrare il bersaglio i seguenti corridori: Matteo Bono, Valerio Conti, Kristijan Durasek, Przemyslaw Niemiec, Nelson Oliveira, Jan Polanc, Rui Costa e Rafael Valls.
In ammiraglia ci sarà il ds Maini, il quale riceverà il supporto dei meccanici Possoni, Romanò e Viganò, dei massaggiatori Capelli, Della Torre e Redaelli, del dottor Beltemacchi e dell’autista Bozzolo.

Il Lombardia 2014 si correrà sulla distanza di 254 km, con partenza a Como e arrivo a Bergamo. Queste le asperità del percorso: Madonna del Ghisallo, Colle dei Pasta, Colle Gallo, Ganda, Bracca, Berbenno e Bergamo Alta.

Il percorso presente un finale particolarmente interessante è maggiormente aperto rispetto a quello delle passate edizioni – ha sottolineato il ds Maini – Il dislivello della parte conclusiva della corsa è importante, ma le salite sono intervallate da tratti che consentono di rifiatare.
Tenendo in considerazione queste caratteristiche, la corsa potrebbe risolversi con un attacco di un gruppetto di atleti: per questo motivo, sarà per noi importante poter giungere nel finale con il maggior numero di corridori in forze.
Tutti i nostri atleti hanno le qualità per essere nel vivo della corsa nei momenti cruciali, quindi partiremo con la consapevolezza di poter realizzare una bella prestazione“.

Per studiare il nuovo percorso de Il Lombardia, nella mattinata di venerdì 3 ottobre Maini guiderà Rui Costa, Oliveira, Niemiec, Conti e Bono in una ricognizione che partirà dall’imbocco del Ganda e terminerà a Bergamo, per un totale di circa 80 km di allenamento al termine del quale i corridori blu-fucsia-verdi si trasferiranno al Relais la California di Nibionno (www.relaislacalifornia.it).

 

Pubblicato in Generica

La LAMPRE-MERIDA ospite del Relais la California

La LAMPRE-MERIDA ospite del Relais la California

Una tranquilla oasi nel verde della Brianza: per preparare l’appuntamento de Il Lombardia, la LAMPRE-MERIDA non poteva trovare migliore ospitalità di quella che riceverà dal Relais la California (foto).

La struttura, situata a Nibionno (Lecco), consentirà all’attuale campione del mondo Rui Costa e ai suoi compagni di squadra di trascorrere i giorni precedenti alla classica italiana in un ambiente sereno, circondati dal verde delle colline brianzole, potendo contare su tutti i servizi necessari a supportare l’attività di una formazione di livello World Tour.

Sfruttando la favorevole collocazione geografica del Relais la California, con soli 18 chilometri di distanza da Como (luogo di partenza de Il Lombardia) e 40 chilometri da Bergamo (città di arrivo della corsa), la LAMPRE-MERIDA effettuerà una ricognizione dei punti chiave della “Classica delle foglie morte” nella giornata di venerdì 4 ottobre, per poi soggiornare presso il Relais fino alla mattina della gara (domenica 5 ottobre).

E’ davvero un gran piacere per la LAMPRE-MERIDA avere l’opportunità di avvicinarsi all’appuntamento conclusivo della stagione soggiornando presso il Relais la California, alla cui dirigenza vanno sin da ora i nostri ringraziamenti per l’ospitalità che ci  sarà accordata – ha spiegato il team manager Brent Copeland – Per servizi, disponibilità e fascino della struttura, abbiamo la certezza che i nostri atleti vivranno i giorni antecedenti Il Lombardia con la massima concentrazione e in estrema tranquillità, elementi fondamentali per preparare al meglio un evento agonistico importante“.

Maggiori informazioni sul Relais La California nel sito www.relaislacalifornia.it.

Pubblicato in Giro di Lombardia

Notte Europea dei Ricercatori: anche la LAMPRE-MERIDA presente

Notte Europea dei Ricercatori: anche la LAMPRE-MERIDA presente

Anche la LAMPRE-MERIDA partecipa all’evento MeetMeTonight, la Notte Europea dei Ricercatori, in programma a Milano nella serata di venerdì 26 settembre, fino alle 23
Presso i Giardini Indro Montanelli, tre università milanesi incontreranno il pubblico con l’intento di diffondere la cultura scientifica e la conoscenza delle professioni della ricerca tra i cittadini.

Nello specifico, presso lo stand “Sport Therapy” (gestito dal Dipartimento di Scienze della Salute dell’Università degli Studi di Milano Bicocca) ci sarà la possibilità di confrontarsi con il gruppo di ricercatori che ha condotto il progetto “Vai in Giro” (www.teamlampremerida.com/2014/04/17251), ricerca che ha visto la collaborazione del Team LAMPRE-MERIDA.
Il dottor Pollastri, medico di squadra del Team LAMPRE-MERIDA nonché tra i ricercatori che hanno collaborato al progetto “Vai in Giro” sarà presente allo stand e disponibile a fornire ulteriori informazioni in merito e a confrontarsi con gli appassionati sulle tematiche dell’alimentazione e dell’allenamento.

In più, i visitatori potranno provare a pedalare sulla bici da cronometro Merida Warp TT (bicicletta utilizzata dai ciclisti professionisti della LAMPRE-MERIDA) e, per un numero limitato di persone, ci sarà l’opportunità di sottoporsi a un’impedenzometria corporea (strumento utilizzato anche durante il Giro d’Italia per la valutazione della composizione corporea degli atleti della LAMPRE-MERIDA).

Tutti gli appassionati di ciclismo e tutti gli amici della LAMPRE-MERIDA sono invitati.

Pubblicato in Generica

Bravo Nelson: 7° posto per Oliveira nella crono iridata

Bravo Nelson: 7° posto per Oliveira nella crono iridata

La LAMPRE-MERIDA nel gotha mondiale degli specialisti della cronometro.
Il merito va a Nelson Oliveira (foto Bettini): il campione portoghese delle prove contro il tempo ha ottenuto la 7^posizione nella cronometro mondiale, disputata a Ponferrada sulla distanza di 47,1 km.

In sella alla sua bici Merida Warp TT, Oliveira ha saputo interpretare bene il tracciato iridato, con un finale in gran crescendo che gli ha permesso di fermare il cronometro sui 57’46″ (media di 48,921 km/h), tempo che ha resistito a lungo come migliore riscontro.

Il titolo iridato è andato a Wiggins, capace di segnare un tempo di 1’21″ minore rispetto a quello del campione portoghese.

Tempo alto invece per l’altro atleta della LAMPRE-MERIDA in gara, ovvero Anacona: 1h00’26″ (46°).

Anacona correrà domenica anche la prova in linea, molto probabile pure la presenza di Oliveira.

CLASSIFICA
1- Wiggins 56’25″
2- Martin 26″
3- Dumoulin 40″
4- Kiryienka 47″
7- Oliveira 1’21″

 

Pubblicato in Campionati Mondiali 2014 Ponferrada

Trofeo Lampre, festa della velocità: Mareczko brucia Marini

Trofeo Lampre, festa della velocità: Mareczko brucia Marini

A tutta velocità verso la prima affermazione nel Trofeo Lampre e verso l’11° successo stagionale: il polacco Jakub Mareczko si è imposto a Bernareggio sul traguardo del 24° Trofeo Lampre (foto Pisoni).

L’edizione 2014 della affascinante corsa per Under 23 patrocinata dalla famiglia Galbusera si è risolta in volata, dopo che le formazioni della Zalf e della Viris Maserati avevano lavorato durante i 140 km del percorso (7 giri di un circuito da 20 km) per giungere all’epilogo con il gruppo compatto (93 i partenti).

Sotto l’attento sguardo del professionista della LAMPRE-MERIDA Matteo Bono, Mareczko si è espresso in maniera perfetta in una volata efficace per potenza e velocità, precedendo Nicolas Marini, al quale non è così riuscita un’inedita impresa: nessun corridore è mai riuscito a importi per due anni di seguito nel Trofeo Lampre.
Terzo posto per Minali.

“Pronostico rispettato, con un vincitore di grande spessore capace di imporsi in una volata bellissima, forse la più emozionante tra quelle che hanno dato lustro alle 24 edizioni della corsa – ha spiegato il presidente del Veloce Club Bernareggio, Sergio Galbusera – Il fatto che Mareczko passerà l’anno prossimo tra i professionisti è riprova di come il Trofeo Bernareggio viva sempre delle imprese dei migliori corridori del panorama Under 23 “.

Patron Mario Galbusera e Sergio Galbusera, presidente della società organizzatrice Veloce Club Bernareggio, danno appuntamento all’edizione 2015, quella del quarto di secolo di vita della corsa bernareggese.

Pubblicato in Generica

LAMPRE-MERIDA 15^, nonostante un problema per Cattaneo

LAMPRE-MERIDA 15^, nonostante un problema per Cattaneo

La generosità del sestetto blu-fucsia-verde impegnato nella cronosquadre mondiale di Ponferrada (57,1 km) si è dovuta scontrare con un avversario difficilmente battibile di nome imprevisto.
Il contrattempo si è manifestato sotto forma di una colica ureterale destra che ha colpito Mattia Cattaneo nel corso della prova, costringendolo ad abbandonare i compagni dopo 22 km di gara.
La perdita del giovane atleta bergamasco è stata di rilievo per la LAMPRE-MERIDA, considerando che Cattaneo era una pedina fondamentale della formazione diretta dai tecnici Matxin e Vicino e che i restanti cinque corridori (foto Bettini) hanno dovuto rivedere i gli automatismi di gestione degli sforzi.
La squadra blu-fucsia-verde ha chiuso al 15° posto, con un tempo di 1h05’59″ (media oraria di 51,992 km/h) di 2’30″ superiore a quello della BMC, formazione vincitrice.

L’improvvisa indisposizione di Mattia ancora prima di metà gara ha influenzato sicuramente la nostra prestazione – ha spiegato Matxin – Nella parte iniziale del percorso stavamo viaggiando su tempi che ci ponevano vicino alle prime dieci posizioni, quindi stavamo facendo una buona prestazione.

Purtroppo Cattaneo ha avuto questo imprevisto: il suo ritiro ci ha costretto a riorganizzarci, ognuno dei cinque corridori restanti ha dovuto allungare i cambi e, dopo che Ferrari ha fatto come da programma una lunga tirata fino allo strappo nella parte finale, abbiamo dovuto stare attenti a pedalare in maniera regolare per raggiungere il traguardo compatti con tutti e quattro gli atleti rimasti.
Faccio i complimenti ai nostri corridori per aver saputo stringere i denti di fronte a questa difficoltà improvvisa e aver contribuito a realizzare una prestazione comunque discreta, considerate le attenuanti del caso.

Grazie all’intervento del medico di squadra, Dottor Guardascione, Cattaneo ha superato la fase acuta della colica e, al rientro in Italia, le sue condizioni saranno valutate attentamente“.

 

Pubblicato in Campionati Mondiali 2014 Ponferrada

Nazionali: sette corridori della LAMPRE-MERIDA a Ponferrada

Nazionali: sette corridori della LAMPRE-MERIDA a Ponferrada

Un settebello di speranze della LAMPRE-MERIDA per il Mondiale di Ponferrada (28 settembre gara in linea, 24 settembre cronometro individuale), con l’asso rappresentato dal campione del mondo uscente Rui Costa.

Sarà di un certo rilievo la presenza in Spagna di corridori della formazione del team manager Copeland, con 7 atleti in rappresentanza di 6 differenti nazioni.
Questi i corridori:
- Maximiliano Richeze (Argentina)
- Winner Anacona (Colombia)
- Kristijan Durasek (Croazia)
- Przemyslaw Niemiec (Polonia)
- Rui Costa, Nelson Oliveira (Portogallo)
- Jan Polanc (Slovenia)

La lista inizia ovviamente con chi il mondiale l’ha vinto 12 mesi fa, ovvero Rui Costa. Il fuoriclasse portoghese giunge all’appuntamento iridato di Ponferrada dopo una stagione che l’ha visto correre sempre da protagonista: le recenti prestazioni al Gp Montreal e alla Coppa Agostoni sono segnali che garantiscono che Rui Costa sarà in prima linea anche in Spagna vestendo la maglia della nazionale portoghese.
Farà parte della selezione lusitana anche Nelson Oliveira: il campione nazionale in linea e a cronometro sarà impegnato a Ponferrada in entrambe le discipline

Doppio impegno anche per Anacona, in gara sia nella crono che nella prova in linea.
Niemiec tornerà sulle strade iberiche, questa volta vestendo la maglia della Polonia, dopo aver colto a inizio settembre alla Vuelta a Espana il prestigioso successo di tappa a Lagos di Covadonga.

Ha corso la Vuelta anche Maximiliano Richeze, a Ponferrada con la nazionale argentina, mentre Durasek e Polanc arriveranno ai mondiali dopo aver corso le prove canadesi del World Tour e la Tre Valli Varesine.

 

Pubblicato in Campionati Mondiali 2014 Ponferrada

La formazione della LAMPRE-MERIDA per la cronosquadre

La formazione della LAMPRE-MERIDA per la cronosquadre

Lo staff tecnico della LAMPRE-MERIDA ha selezionato i 6 corridori che proveranno a onorare l’impegno della cronosquadre mondiale.

Il direttore sportivo Matxin avrà a disposizione Winner Anacona, Mattia Cattaneo, Roberto Ferrari, Nelson Oliveira, Josè Serpa Perez e Rafael Valls.

Il sestetto blu-fucsia-verde rappresenterà ben 4 nazioni: Italia, Colombia, Portogallo e Spagna.

La cronosquadre (foto Bettini) è in programma per domenica 21 settembre sulla distanza di 57,1 km, percorso che si snoderà nei dintorni di Ponferrada: l’obiettivo della LAMPRE-MERIDA è di migliorare il 17° posto di Firenze 2013.

 

Pubblicato in Campionati Mondiali 2014 Ponferrada

Corsa selettiva e terzo posto di Pozzato a Varese

Corsa selettiva e terzo posto di Pozzato a Varese

L’ultimo atto del Trittico Lombardo, ovvero la Tre Valli Varesine, ha visto Filippo Pozzato cogliere il 3° posto, alle spalle di Albasini e Colbrelli.

Partenza da Luino e arrivo a Varese dopo 199,9 km, gli ultimi 80 dei quali disputati su un circuito cittadino in gran parte uguale a quello che vide andare in scena il campionato mondiale del 2008.

Dopo una serie di scatti, una fuga di 6 atleti ha vinto le resistenze del gruppo dopo 40 km di corsa, non riuscendo però a raggiungere un corposo vantaggio, limitato al di sotto dei 3′.
A 70 km dal traguardo, dopo che la fuga era stata neutralizzata, attacco di altri 7 corridori ai quali il plotone ha lasciato la testa della corsa per 45 km: col gruppo tornato compatto, una sequenza di allunghi ha selezionato un drappello di 11 atleti, tra i quali Durasek e Pozzato.
L’azione è quella giusta, ma in volata (foto Bettini) Pozzato viene preceduto dal Albasini (1°) e Colbrelli (2°), dovendosi accontentare della 3^piazza.

Anche oggi la squadra si è mossa bene, la corsa si è rivelata selettiva, anche per via della pioggia, ma noi eravamo presenti nell’azione decisiva con i due nostri migliori uomini e ci siamo giocati fino in fondo le nostre carte – ha spiegato il ds Righi – Durasek ha lavorato nel finale per poter portare Pozzato allo sprint, ma Albasini ha avuto lo spunto migliore.

Il bilancio delle gare del Trittico Lombardo si è così arricchito anche del terzo posto, andando a completare un intero podio composto dalla conquista del gradino più alto da parte di Bonifazio nella Coppa Agostoni e dalla piazza d’onore ottenuta da Filippo nella Coppa Bernocchi“.

ORDINE D’ARRIVO
1- Albasini
2- Colbrelli s.t.
3- Pozzato s.t.
4- Rebellin s.t.
7- Durasek 4″

 

Pubblicato in Trittico Lombardo

LAMPRE-MERIDA in Cina con Rui,...

tris

Ci sarà il quattro volte campione nazionale cinese Xu Gang (foto Bettini) a fare gli onori di casa per la LAMPRE-MERIDA al Giro di Pechino, evento World Tour in programma …

Rui Costa guiderà la LAMPRE-M...

tris

La LAMPRE-MERIDA si affida a una selezione internazionale per provare a onorare al meglio Il Lombardia (domenica 5 ottobre), corsa particolarmente importante per la formazione blu-fucsia-verde vista l’attinenza geografica con …

La LAMPRE-MERIDA ospite del Re...

tris

Una tranquilla oasi nel verde della Brianza: per preparare l’appuntamento de Il Lombardia, la LAMPRE-MERIDA non poteva trovare migliore ospitalità di quella che riceverà dal Relais la California (foto). La …