NEWS

Giro del Portogallo - 8^tappa

 

Francesco Gavazzi, galvanizzato dalla vittoria ottenuta giovedì, ha voluto interpretare in maniera coraggiosa la tappa regina del Giro del Portogallo, la Seia-Torre di 182,8 km.
I quasi 5000 mt di dislivello distribuiti su tre ascese più l’arrivo in salita non hanno intimorito l’atleta blu-fucsia, all’attacco con altri 13 corridori dopo 50 km: i fuggitivi hanno impostato un ritmo molto alto, costringendo il gruppo a un inseguimento serrato. E’ stato l’ultima salita a decretare la fine dell’azione degli attaccanti, con l’inizio della battaglia tra gli uomini di classifica. Gavazzi, dimostrando ancora brillantezza, è riuscito a rimanere per buona parte dell’ascesa verso il traguardo con i migliori scalatori, per cedere poi nel finale e giungere all’arrivo in 8^posizione a 2’40” dal vincitore Cardoso. Maglia di leader ancora sulle spalle di Mestre.

“Siamo logicamente soddisfatti per come la squadra ha interpretato questa tappa molto impegnativa – hanno spiegato i ds della Lampre-ISD Vicino e Tebaldi – Gavazzi non si è accontentato della vittoria già ottenuta e ha voluto provare a sfruttare la sua ottima condizione: ne è nata una azione coraggiosa, che arricchisce ancora di più il Giro del Portogallo della squadra”.

Questa voce è stata pubblicata in Giro di Portogallo.

Australia, primi allenamenti p...

Giunti in Australia dopo un viaggio tranquillo, i corridori della LAMPRE-MERIDA non hanno perso tempo: inforcate le Merida Reacto, allacciati i caschi Kabuto, calzate le scarpe Sidi e vestire le …

LAMPRE-MERIDA userà prodotti ...

Il 2014 vedrà il Team LAMPRE-MERIDA correre con prodotti Rotor. La squadra ha scelto ROTOR confidando nelle sue conoscenze e negli investimenti in studi biomeccanici, che trovano riscontri concreti nei …

Nuova divisa Team LAMPRE-MERID...

tris

Una tonalità di blu differente, per rendere ancora più preziosa la presenza del tradizionale e unico fucsia Lampre e del brillante verde Merida. Con questa novità si presenta la divisa …