NEWS

Gp Ploauy - Vittoria di Bole

Gp Ploauy – Vittoria di Bole

Fantastica affermazione di Grega Bole nel Gp Plouay (248,3 km). Precedendo sul traguardo Gerrans, Voeckler and Hushovd, l’atleta sloveno ha regalato alla Lampre-ISD il primo successo nella corsa bretone.
La vittoria di Bole è stata la giusta rifinitura a un gran lavoro svolto da tutti gli uomini diretti dal ds Tebaldi e a una corsa condotta con una tattica efficace: la compagine blu-fucsia è entrata in azione a 50 km dall’arrivo, portando in testa al gruppo Malori e Loosli con l’intento di ridurre il vantaggio della fuga di 8 uomini iniziata al 26° km di gara.
Il passo scandito dalla Lampre-ISD ha permesso al plotone di ridurre il divario dagli attaccanti da 6′ a 2’30, così i blu-fucsia hanno insisitito nell’inseguimento (ottimi Spilak e Pietropolli), fino al ricongiungimento con l’ultimo dei fuggitivi, avvenuto sull’ultimo strappo del percorso, posto a 3,5 km dall’arrivo.
In quel momento, il ds Tebaldi poteva contare ancora su Hondo, Cunego e Bole ed è stato proprio quest’ultimo a partire in contropiede a 1700 metri dall’arrivo, sul falsopiano che dallo scollinamento dello strappo porta al traguardo: il ventiseienne sloveno è riuscito a tenere a bada le velleità dei 4 ostici avversari postisi al suo inseguimento (Gerrans, Voeckler e Hushovd), cogliendo il suo 2° successo stagionale (12^ vittoria in carriera).
Per la Lampre-ISD si tratta della 25^ affermazione nel 2011.

“Questa è la vittoria più bella della mia carriera: è il primo successo per me in una classica ed è arrivato al termine di una corsa impegnativa, conclusa con una bella azione - ha spiegato un emozionato Bole - E’ da dopo il Tour de France che sto pedalando bene, già nelle precedenti gare ero sempre arrivato nelle posizioni di testa, oggi finalmente sono riuscito a centrare il bersaglio. Ringrazio tutti i compagni, perché mi hanno aiutato in maniera perfetta a raggiungere questo traguardo, e la Lampre-ISD, sempre fiduciosa nei miei mezzi”.

“Vittoria davvero meritata per Bole e per la squadra, tutti autori di una corsa di altissimo livello - ha commentato il ds Tebaldi - Sapevamo che Grega era in ottima condizione e quindi abbiamo lavorato per ricucire il divario dagli attaccanti: abbiamo faticato, ma il gran finale di Bole ha ripagato tutta la squadra”.

ORDINE D’ARRIVO
1° Bole
2° Gerrans
3° Voeckler
4° Hushovd
5° Nizzolo

Questa voce è stata pubblicata in Gp Plouay.

Giro d'Italia, 10^tappa: Scarp...

tris

“Non è certo stata una grande giornata, sin dalle prime rampe del Passo Cason di Lanza non avevo avvertito buone sensazioni, di conseguenza il risultato non è stato quello che …

Nuovo video, il backstage dell...

tris

Nel nuovo video prodotto da Merida e pubblicato sul sito www.teamlampremerida.com all’indirizzo : http://www.teamlampremerida.com/videos/il-dietro-le-quinte-del-team-alle-classiche-in-belgio/ potete rivivere l’esperienza entusiasmante di entrare a far parte del Team Lampre Merida durante le classiche …

Il futuro della LAMPRE-MERIDA ...

tris

In Francia le ruote veloci della LAMPRE-MERIDA sgomitano con generosità in volata, in Italia il futuro blu-fucsia-verde ottiene successi. Nella 3^ e conclusiva tappa del Tour de Picardie (Nanteuil le …