NEWS

Trofeo Laigueglia - 10° Pietropolli

Trofeo Laigueglia – 10° Pietropolli

Non ci sarà il nome di Daniele Pietropolli nella casella dell’albo d’oro riservata al vincitore del Trofeo Laigueglia 2012 (196,5 km).
Il trionfatore dell’edizione 2011, infatti, non è andato oltre il 10° posto nella corsa vinta da Moreno Moser grazie a un colpo di mano perfetto: scattato a 3 km dal traguardo, mentre il gruppo di testa (forte di una ventina di componenti) si preparava alla volata, l’atleta della Liquigas-Cannondale è riuscito a raggiungere l’arrivo con un esiguo, ma sufficiente, margine di vantaggio sugli inseguitori, forzati ad accontentarsi della volata per la piazza d’onore (foto Bettini).
Secondo posto per Rubiano, al terzo Montaguti, mentre Pietropolli ha tagliato la linea del traguardo in 10^ posizione.

“La corsa è stata meno dura del previsto, quindi si è giunti nel finale con ancora molte energie nelle gambe - ha spiegato Pietropolli - Moser è stato bravo a partire al momento giusto, proprio mentre nelle prime posizioni del gruppo ci eravamo appallati dopo aver chiuso su un allungo di Capecchi. Peccato, anche perché sia io che Cunego e Bertagnolli stavamo bene e avremmo ottenere di più”.

Questo il commento di Cunego: “La prova di oggi mi soddisfa sul piano della crescita di condizione, dato che ho pedalato bene e sono rimasto nel gruppo di testa nel finale. Purtroppo la squadra non è riuscita a ottenere un risultato gratificante”.

“Moser ha sorpreso tutti con il suo allungo nel finale - ha confermato Piovani, ds della Lampre-ISD - La nostra squadra aveva interpretato bene la gara, eravamo pronti per provare a centrare il bis con Pietropolli. A inizio corsa, Viganò aveva seguito uno dei tanti allunghi che hanno animato la gara, poi tutti i corridori blu-fucsia si sono concentrati nel gestire il gruppo , col supporto di altre squadra, nell’inseguimento ai cinque attaccanti di giornata. Nelle fasi calde del chilometri finali, ci siamo mossi bene, con Bono e Malori attivi in testa al gruppo nell’approccio alla salita di Pinamare; poi è toccato al trio Pietropolli, Cunego e Bertagnolli destreggiarsi sul Capo Mele nel drappello di venti atleti rimasti in testa alla corsa, ma nessuno dei tre nostri atleti ha potuto rispondere all’allungo di Moser”.

ORDINE D’ARRIVO
1° Moser  4h58’15″
2° Rubiano 
3° Montaguti
4° Brambilla
10° Pietropolli

Questa voce è stata pubblicata in Generica, Trofeo Laigueglia.

Giro d'Italia 11° tappa, ness...

tris

Doveva essere una tappa adatta alle fughe quella odierna al Giro d’ Italia e così è stato. Lungo i primi km dell’ undicesima frazione, la Tarvisio-Vajont di 182 km, il …

Lettera di Miguel Armando Ubet...

tris

Il Team LAMPRE-MERIDA inoltra un comunicato inviato dal corridore Miguel Armando Ubeto Aponte. “Cossato, 15/05/2013 Io, Miguel Armando Ubeto Aponte, con il presente scritto intendo chiarire la situazione creatasi in …

Comunicato ufficiale

tris

Il team, su indicazione del proprio staff medico, comunica l’immediata sospensione del corridore Miguel Armando Ubeto Aponte, in ottemperanza del regolamento sanitario interno della squadra. La procedura si e’ resa …