NEWS

Strade Bianche, Niemiec frenato da una caduta

Strade Bianche, Niemiec frenato da una caduta

La polvere delle Strade Bianche ha offuscato i colori blu-fucsia. Leggendo l’ordine d’arrivo della corsa degli sterrati, vinta meritatamente da Fabian Cancellara, non si trovano ciclisti della Lampre-ISD fino al 36° posto di Niemiec ma, per giudicare la prestazione complessiva della squadra del general manager Saronni, è opportuno analizzare nel dettagli l’andamento della gara.

Niemiec e Mori erano i due capitani della Lampre-ISD, designati per provare a rimanere nel gruppo di testa nei momenti decisivi della gara. Purtroppo, sia lo scalatore polacco che l’atleta toscano hanno dovuto fare i conti con contrattempi proprio quando nel plotone si stava producendo la selezione principale: a poco più di 40 km dall’arrivo, Niemiec è incappato in una caduta dopo aver scollinato su uno strappo, mentre qualche chilometro più avanti Mori è rimasto attardato per colpa di una foratura. I due atleti, assieme al compagno di squadra Malori, hanno poi pedalato nel primo gruppo inseguitore, senza però riuscire a rientrare sulla testa della corsa.
Le Strade Bianche hanno invece arriso a un corridore blu-fucsia all’esordio sugli sterrati, ovvero Massimo Graziato. Il neo professionista veneto è entrato in una fuga di 12 atleti nata dopo soli 13 km di corsa, rimanendo al comando della gara fino al 135° km: davvero un ottimo approccio a corse di questo tipo.

“Non partivamo certamente da favoriti, ma avevamo l’intenzione di essere possibili outsider - ha sottolineato il ds Lerici - Purtroppo i due atleti sui quali riponevamo le maggiori speranze, ovvero Niemiec e Mori, hanno avuto contrattempi proprio quando la corsa è entrata nel vivo. Ci consoliamo con l’ottima prova di Graziato: il suo compito era quello di provare a unirsi agli eventuali attacchi nella prima parte di gara, Massimo ha svolto con puntualità e generosità quando richiesto, guadagnandosi delle soddisfazioni personali pedalando per più di 100 km in fuga.

ORDINE D’ARRIVO
1° Cancellara  4h44’59″
2° Iglinskiy 42″
3° Gatto  s.t.
36° Niemiec  7’50″

Questa voce è stata pubblicata in Strade Bianche.

Giro d'Italia 11° tappa, ness...

tris

Doveva essere una tappa adatta alle fughe quella odierna al Giro d’ Italia e così è stato. Lungo i primi km dell’ undicesima frazione, la Tarvisio-Vajont di 182 km, il …

Lettera di Miguel Armando Ubet...

tris

Il Team LAMPRE-MERIDA inoltra un comunicato inviato dal corridore Miguel Armando Ubeto Aponte. “Cossato, 15/05/2013 Io, Miguel Armando Ubeto Aponte, con il presente scritto intendo chiarire la situazione creatasi in …

Comunicato ufficiale

tris

Il team, su indicazione del proprio staff medico, comunica l’immediata sospensione del corridore Miguel Armando Ubeto Aponte, in ottemperanza del regolamento sanitario interno della squadra. La procedura si e’ resa …