NEWS

Giro del Trentino, Cunego chiude al 2° posto

Giro del Trentino, Cunego chiude al 2° posto

Dalla neve spuntano i colombiani. Questo il tema della tappa conclusiva del Giro del Trentino, la Castelletto di Brenzone-Passo Pordoi di 177,5 km: all’arrivo, sotto una discreta nevicata, si sono infatti presentati nell’ordine i sudamericani Atapuma e Betancur, seguiti a 6″ da Pozzovivo e a 17″ dalla coppia Szmyd-Cunego.
Selezione intensa nella salita finale del Passo Pordoi, con un gruppetto di una dozzina di atleti rimasti al comando della corsa nei chilometri finali. Tra di essi era presente Cunego, a dimostrazione di una buona efficacia nella pedalata.
L’accelerazione all’ultimo chilometri di Pozzovivo, seguito solamente da Betancur e Atapuma, ha costretto il corridore della Lampre-ISD a cedere qualche metro dai battistrada, riuscendo comunque a controllare Szmyd e a difendere il 2° posto nella classifica generale della corsa (a 40″ dal vincitore Pozzovivo e con 24″ su Szmyd, 3°).
Ancora una giornata difficile per Michele Scarponi, in difficoltà nell’ascesa del Pordoi e al traguardo in ritardo rispetto agli uomini di classifica.

Nella giornata di sabato 21 aprile, Scarponi e Cunego voleranno in Belgio per prendere parte alla Liegi-Bastogne-Liegi assieme ai compagni di squadra Bertagnolli, Mori, Pietropolli, Spezialetti, Stortoni e Ulissi. Il ds sarà Piovani.

“Se la tappa di ieri è stata durissima, anche quella di oggi non scherzava - ha commentato Cunego - Così come ieri, ho potuto trarre validi segnali positivi e buoni risultati. Lungo le rampe del Pordoi, ho sempre avvertito belle sensazioni, stavo bene nel gruppo dei migliori senza soffrire l’alta andatura. Solo all’ultimo chilometro ho capito che sarebbe stato difficile rispondere all’accelerazione di Pozzovivo, atleta con una condizione davvero fantastica quando la strada sale, così ho proseguito con un passo regolare ma efficace. Il bilancio del Giro del Trentino è per me positivo: chiudo con una vittoria di tappa, un terzo posto a Punta Veleno e il secondo posto nella classifica generale. Tutti risultati che mi aiutano ad affrontare la Liegi-Bastogne-Liegi con una grande voglia di realizzare qualcosa di interessante: so bene che la concorrenza sarà di altissimo livello, però mi sto avvicinando all’appuntamento con una condizione davvero buona”.

Questi i pensieri di Scarponi: “Ovviamente, speravo di poter offrire una prestazione migliore di quella di ieri, però neanche oggi la mia giornata è stata positiva. Peccato per questi due passi falsi: pensare che domenica, al Giro dell’Appennino, pedalavo in testa alla corsa con atleti che qui al Giro del Trentino hanno fatto la differenza in salita. Ora penso a concentrarmi sulla Liegi-Bastogne-Liegi”.

ORDINE D’ARRIVO
1° Atapuma 
2° Betancur  3″
3° Szmyd  17″
4° Cunego  s.t.
6° Rujano  21″

CLASSIFICA GENERALE FINALE
1° Pozzovivo 
2° Cunego  40″
3° Szmyd  1’04″

 

Questa voce è stata pubblicata in Giro del Trentino.

Lettera di Miguel Armando Ubet...

tris

Il Team LAMPRE-MERIDA inoltra un comunicato inviato dal corridore Miguel Armando Ubeto Aponte. “Cossato, 15/05/2013 Io, Miguel Armando Ubeto Aponte, con il presente scritto intendo chiarire la situazione creatasi in …

Comunicato ufficiale

tris

Il team, su indicazione del proprio staff medico, comunica l’immediata sospensione del corridore Miguel Armando Ubeto Aponte, in ottemperanza del regolamento sanitario interno della squadra. La procedura si e’ resa …

Giro d'Italia, 10^tappa: Scarp...

tris

“Non è certo stata una grande giornata, sin dalle prime rampe del Passo Cason di Lanza non avevo avvertito buone sensazioni, di conseguenza il risultato non è stato quello che …