NEWS

Giro di Norvegia, Petacchi 4° nella 3^frazione

Giro di Norvegia, Petacchi 4° nella 3^frazione

Soluzione allo sprint anche per la 3^tappa del Giro di Norvegia, la Lillestron-Elverum di 180 km. E’ sfuggito ancora il successo ad Alessandro Petacchi, 4° nell’ordine d’arrivo, preceduto dal vincitore Kruopis, da Boasson Hagen  (2°) e da Ahlstrand (3°), con quest’ultimo nuovo leader della classifica generale.
Petacchi ha conservato il primato nella classifica a punti.

E’ il ds della Lampre-ISD, Fabrizio Bontempi, ad analizzare la tappa: “Abbiamo lavorato per controllare la canonica fuga di cinque attaccanti. Il nostro quartetto di atleti ucraini, Kvachuk, Dmytro Krivtsov, Kostyuk e Buts, ha svolto molto bene il compito, erodendo con i giusti tempi il vantaggio massimo di quasi 5′ dei fuggitivi, neutralizzando la loro azione a 3 km dal traguardo. Il finale era meno adatto a Petacchi (foto archivio Bettini) rispetto a quelli delle prime due tappe, visto che era più tortuoso e con una curva stretta ai - 450 mt: Alessandro non ha potuto esprimersi al meglio. Domani correremo la tappa che delineerà la classifica generale, vedremo se Marzano e Stortoni potranno essere protagonisti”.

ORDINE D’ARRIVO
1° Kruopis  4h11’57″
2° Boasson Hagen  s.t.
3° Ahlstrand  s.t.
4° Petacchi  s.t

CLASSIFICA GENERALE
1° Ahlstrand
2° Petacchi  4″

 

Questa voce è stata pubblicata in Gp Rogaland e Glava Tour.

Giro d'Italia 11° tappa, ness...

tris

Doveva essere una tappa adatta alle fughe quella odierna al Giro d’ Italia e così è stato. Lungo i primi km dell’ undicesima frazione, la Tarvisio-Vajont di 182 km, il …

Lettera di Miguel Armando Ubet...

tris

Il Team LAMPRE-MERIDA inoltra un comunicato inviato dal corridore Miguel Armando Ubeto Aponte. “Cossato, 15/05/2013 Io, Miguel Armando Ubeto Aponte, con il presente scritto intendo chiarire la situazione creatasi in …

Comunicato ufficiale

tris

Il team, su indicazione del proprio staff medico, comunica l’immediata sospensione del corridore Miguel Armando Ubeto Aponte, in ottemperanza del regolamento sanitario interno della squadra. La procedura si e’ resa …