NEWS

Palini, 2° nella 4^tappa dell’Amissa Bongo

Palini, 2° nella 4^tappa dell’Amissa Bongo

Vittoria sfiorata, maglia gialla difesa.
Questo il bilancio di giornata di Andrea Palini al termine della 4^frazione della Tropicale Amissa Bongo, la Oyem-Mitzic di 109 km, chiusa al 2° posto alle spalle del francese Petit (Cofidis).
Il giovane alfiere della LAMPRE-MERIDA (in foto, Palini e i compagni di squadra alla partenza) è riuscito a mantenere il comando della classifica generale con 2″ su Petit.

Fabrizio Bontempi, ds della squadra blu-fucsia-verde, ha impostato la gara con l’intenzione di consentire ai suoi cinque corridori di gestire la leadership di Palini con il minimo dispendio di energie.
In quest’ottica, andava bene a Bono e compagni tenere sotto controllo la fuga di quattro atleti nata dopo 70 km di battaglia: ci hanno pensato altre formazioni a condurre l’inseguimento in vista del traguardo, arrivando a riprendere i fuggitivi prima dello strappo finale, 600 metri al 3% di pendenza.
Palini ha provato a seguire l’attacco anticipato di Petit, per cercare il sorpasso sugli ultimi 100 metri nei quali la strada spianava, ma la rimonta non è stata portata a termine.

ORDINE D’ARRIVO
1° Petit
2° Palini  s.t.
3° Reynes  s.t.

CLASSIFICA GENERALE
1° Palini
2° Petit  2″

Questa voce è stata pubblicata in La Tropical Amissa Bongo.

Lettera di Miguel Armando Ubet...

tris

Il Team LAMPRE-MERIDA inoltra un comunicato inviato dal corridore Miguel Armando Ubeto Aponte. “Cossato, 15/05/2013 Io, Miguel Armando Ubeto Aponte, con il presente scritto intendo chiarire la situazione creatasi in …

Comunicato ufficiale

tris

Il team, su indicazione del proprio staff medico, comunica l’immediata sospensione del corridore Miguel Armando Ubeto Aponte, in ottemperanza del regolamento sanitario interno della squadra. La procedura si e’ resa …

Giro d'Italia, 10^tappa: Scarp...

tris

“Non è certo stata una grande giornata, sin dalle prime rampe del Passo Cason di Lanza non avevo avvertito buone sensazioni, di conseguenza il risultato non è stato quello che …