NEWS

Malori completa il tris LAMPRE-MERIDA alla Coppi e Bartali

Malori completa il tris LAMPRE-MERIDA alla Coppi e Bartali

Ulissi giovedì, Cunego venerdì e Malori al sabato: è uno splendido tris di vittorie quello servito dal Team LAMPRE-MERIDA nella Coppi e Bartali.

Adriano Malori, favorito della vigilia per la 4^tappa, una cronometro di 14,3 km con partenza e arrivo a Crevalcore, non lascia scampo alla concorrenza, completando il percorso in 16’14″, a una media di 52,851 km/h: lasciati a 14″ e a 16″ i primi avversari, rispettivamente Vorobyev e Moser.
E’ giunta così al suo primo successo la bici TT Warp di Merida, dopo il 5° posto e il 2° ottenuti sempre da Malori al Tour de San Luis e alla Tirreno-Adriatico.

La giornata a tinte blu-fucsia-verdi è impreziosita dai risultati di Ulissi e Cunego, coppia che si ritrova meritatamente dominatrice dellla classifica generale.
Il giovane livornese ha consolidato la leadership grazie a una prestazione superlativa (tempo di 16’53″, + 39″ da Malori), Cunego è riuscito a scalzare Chavez dalla secona posizione, registrando il convincente tempo di 17’21″.
Nella classifica generale, Cunego segue ora Ulissi di 1’35″, con un vantaggio di 13″ su Rubiano Chavez.

“Non è mai facile vincere partendo coi favori del pronostico, ma oggi sono riuscito a essere molto concentrato e, con la voglia di assaporare il successo che mi era rimasta dopo il secondo posto della Tirreno-Adriatico, la mia deteminazione era alle stelle - ha spiegato Malori (foto Bettini) - Nelle prime tappe, lavorando per i miei compagni di squadra, ho avvertito buone sensazioni, quindi sapevo di stare bene. L’unica incognita era rappresentata da una fastidiosa sinusite, ricordo della neve e del freddo della Milano-Sanremo: le sedute di trattamento omoenergetico con macchinari Tecarter, effettuate dalfisioterapista di squadra Fabio Della Torre, sono state provvidenziali per riuscire a respirare al meglio.
Quando ho visto l’ottimo tempo di Vorobyev, campione del mondo Under 23 nella specialità, ho raccolto ancora di più le forze, per partire subito ad alto ritmo: in crono così corte, bisogna partire forte e finire forte. Sono molto contento di esserci riuscito, anche perché questa vittoria pone fine a una serie di successi sfiorati, alcuni per pochi secondi.”.

CLASSIFICA DI TAPPA
1- Malori  16’14″
2- Vorobyev  14″
3- Moser  16″
4- Venter  30″
5- Ovechkin  31″
6- Ulissi  39″
35- Cunego 1’07″

CLASSIFICA GENERALE
1- Ulissi
2- Cunego  1’35″
3- Rubiano Chavez  1’48″
4- Basso  1’59″
5- Zoidl  2’09″

 

Questa voce è stata pubblicata in Coppi e Bartali.

Giro d'Italia, 10^tappa: Scarp...

tris

“Non è certo stata una grande giornata, sin dalle prime rampe del Passo Cason di Lanza non avevo avvertito buone sensazioni, di conseguenza il risultato non è stato quello che …

Nuovo video, il backstage dell...

tris

Nel nuovo video prodotto da Merida e pubblicato sul sito www.teamlampremerida.com all’indirizzo : http://www.teamlampremerida.com/videos/il-dietro-le-quinte-del-team-alle-classiche-in-belgio/ potete rivivere l’esperienza entusiasmante di entrare a far parte del Team Lampre Merida durante le classiche …

Il futuro della LAMPRE-MERIDA ...

tris

In Francia le ruote veloci della LAMPRE-MERIDA sgomitano con generosità in volata, in Italia il futuro blu-fucsia-verde ottiene successi. Nella 3^ e conclusiva tappa del Tour de Picardie (Nanteuil le …