NEWS

Parigi-Nizza, conferme finali per la coppia Ulissi-Scarponi

Parigi-Nizza, conferme finali per la coppia Ulissi-Scarponi

Gagliarde prestazioni da parte di Ulissi e Scarponi nella cronoscalata conclusiva della Parigi-Nizza, 9,6 km da Nizza a Col d’Eze.
Il toscano della LAMPRE-MERIDA ha ottenuto il 7° tempo, 1′ più alto di quello fatto segnare dal vincitore Porte. Soli 3″ in più del giovane compagno di squadra ha impiegato Michele Scarponi, 8°.
Buona prestazione per il giovane Cattaneo, 21° (+1’35″).

Nella graduatoria generale finale, Ulissi è 7°, con 1’54″ da Porte.
Gran rammarico invece per Scarponi, rimasto attardato nella penultima tappa a causa di una foratura, contrattempo senza il quale lo scalatore marchigiano avrebbe chiuso in una posizione di classifica ben migliore del 30° posto.

“Sono soddisfatto per la mia prestazione odierna e sono contento per il settimo posto nella classifica finale, piazzamento che mi consente di portare in dote alla squadra punti World Tour - ha spiegato Ulissi - Un piccolo rammarico però ce l’ho e riguarda la 4^tappa: avrei potuto lottare per la vittoria, purtroppo ho dovuto accontentarmi del quinto posto”.

Questa l’analisi di Scarponi: “La Parigi-Nizza è stata per me ancora un primo passo nella stagione, proprio per questo sono contento per i risultati ottenuti e per le sensazioni avvertite in gara. Ovviamente la foratura di ieri ha rovinato quanto di buono avevo costruito a livello di classifica generale, ma oggi ho saputo reagire e completare una bella prestazione a cronometro”.

“Faccio i complimenti a Diego e Michele, davvero bravi a ottenere risultati di valore in una cronoscalata molto combattuta - ha commentato Piovani - Entrambi hanno corso su un telaio Merida Scultura SL sul quale i meccanici del team hanno montato le protesi. A una moltiplica 52-39 è stato associato un pacco pignoni 11-28, mentre le ruote scelte sono state le Fulcrum a basso profilo”.

CLASSIFICA DI TAPPA
1. Porte  19’16″
2. Talansky  23″
3. Quintana  27″
4. Peraud  32″
5. Van Garderen  52″
6. Spilak  55″
7. Ulissi  1′
8. Scarponi  1’03″

CLASSIFICA GENERALE FINALE
1. Porte  29h59’47″
2. Talansky  55″
3. Peraud  1’21″
4. Van Garderen  1’44″
5. Chavanel  1’47″
6. Spilak  1’48″
7. Ulissi  1’54″

Questa voce è stata pubblicata in Parigi-Nizza.

Modolo 18°, domani la LAMPRE-...

L’interessante e complicato arrivo di Arezzo della 3^tappa della Tirreno-Adriatico (210 km, partenza da Cascina) ha rappresentato un passaggio interlocutorio per la LAMPRE-MERIDA. E’ sfuggito infatti l’obiettivo di giornata (risultato …

Rui Costa a un soffio dalla vi...

Venti metri tra Rui Costa (foto Bettini) e la prima vittoria in maglia iridata. Il campione del mondo è stato infatti superato da Betancur in prossimità del traguardo della 6^frazione …

Niemiec attivo, Rui Costa sale...

La 5^frazione della corsa francese ha presentato un percorso di corto raggio (153 km da Creches sur Saone a Rive de Gier) punteggiato da 3 Gpm di 3^categoria e dal …