NEWS

Volta a Catalunya: Scarponi si avvicina al 3° posto, ritiro per Lloyd

Volta a Catalunya: Scarponi si avvicina al 3° posto, ritiro per Lloyd

Dopo le due frazioni con arrivo in salita, la Volta a Catalunya ha proposto ai corridori una tappa corta, 156 km da Rialp a Lleida, con un solo Gpm (Port d’Ager, 2^categoria, - 76 km).

Corsa veloce, complici i chilometri iniziali in discesa, e arrivo in volata, nonostante il tentativo di Kaisen e Valentin di portare a termine una lunga fuga a due.
successo per Parisien su Dumoulin e Poulhies.

Gli uomini della LAMPRE-MERIDA hanno fatto quadrato attorno al duo di classifica Scarponi-Niemiec, pur dovendo fare i conti con la defezione a metà tappa di Lloyd (foto archivio Bettini), sofferente per alcune escoriazioni ricevute in dono da una caduta occorsa nella frazione di ieri.
Finale reso complicato da un buco creatosi in testa al gruppo: Scarponi, 26°, ha tagliato il traguardo con 7″ di ritardo dal vincitore, perdendo 7″ dal leader Martin e 4″ da Rodriguez, ma guadagnando 2″ su Wiggins e Quintana.
In classifica, Scarponi è sempre 5°, ma a 5″ dal 3° posto di Quintana e a 1″ dalla 4^piazza di Wiggins.

E’ il ds Vicino a illustrare il piano della giornata: “L’obiettivo principale era quello di riuscire a far passare la tappa in maniera tranquilla e sicura per Scarponi e Niemiec: nei giorni scorsi hanno speso energie e hanno necessità di recuperare in vista delle due tappe conclusive, nelle quali la situazione di classifica potrà ancora mutare.
Nello specifico, memori dei trascorsi arrivi proprio a Lleida, contraddistinti da alcune cadute, abbiamo posto particolare attenzione all’evitare di rimanere coinvolti in incidenti.
Purtroppo la massima attenzione non è bastata per evitare di prendere il buco creatosi in testa al gruppo: facendo i conti, la situazione è cambiata in meglio per Michele, mentre per Niemiec la perdita di secondi è stata esigua. Possiamo quindi comunque guardare alla tappa di domani con fiducia: la salita di 1^categoria dell’Alt de Prades, a 60 km dall’arrivo, ma soprattutto l’ascesa dell’Alt de Lilla, a 18 km dal traguardo, potranno riservare sorprese”.

ORDINE D’ARRIVO
1- Parisien  3h32’02″
2- Dumoulin  s.t.
3- Poulhies  s.t.
26- Scarponi  7″
60- Niemiec  9″, 73- Mori  s.t., 79- Durasek s.t., 86- Stortoni  s.t.

CLASSIFICA GENERALE
1- Martin  22h20’39″
2- Rodriguez  14″
3- Quintana  42″
4- Wiggins  46″
5- Scarponi  47″
6- Gesink  59″
7- Niemiec  1’10″

 

Questa voce è stata pubblicata in Volta a Catalunya.

Giro d'Italia, 10^tappa: Scarp...

tris

“Non è certo stata una grande giornata, sin dalle prime rampe del Passo Cason di Lanza non avevo avvertito buone sensazioni, di conseguenza il risultato non è stato quello che …

Nuovo video, il backstage dell...

tris

Nel nuovo video prodotto da Merida e pubblicato sul sito www.teamlampremerida.com all’indirizzo : http://www.teamlampremerida.com/videos/il-dietro-le-quinte-del-team-alle-classiche-in-belgio/ potete rivivere l’esperienza entusiasmante di entrare a far parte del Team Lampre Merida durante le classiche …

Il futuro della LAMPRE-MERIDA ...

tris

In Francia le ruote veloci della LAMPRE-MERIDA sgomitano con generosità in volata, in Italia il futuro blu-fucsia-verde ottiene successi. Nella 3^ e conclusiva tappa del Tour de Picardie (Nanteuil le …