NEWS

Campionati italiani: Scarponi quasi tricolore in linea, Malori 3° a crono

Un secondo e un terzo posto per la LAMPRE-MERIDA nel fine settimana dei campionati nazionali.

Michele Scarponi (foto Bettini) si è fermato a un passo dal titolo tricolore.
Sabato, nel Trofeo Melinda (229 km), valevole come campionato italiano, lo scalatore marchigiano è stato preceduto sul traguardo di Fondo da Ivan Santaromita, scattato ai 500 metri dall’arrivo.

Se Scarponi è arrivato vicino alla vittoria, grande merito è da attribuirsi a Simone Stortoni, fantastico nel rilanciare la velocità in testa al drappello di 5 attaccanti (Stortoni, Scarponi, Rebellin, Santaromita e De Marchi) fuoriusciti da gruppo nel corso dell’ultimo giro del circuito finale (30,5 km).
Lo scalatore di Chiaravalle ha condotto in maniera impeccabile Scarponi fino all’imbocco della salita finale verso Fondo (5 km all’arrivo): l’Aquila di Filottrano ha tentato tre allunghi, sempre ricuciti da Rebellin, il quale non ha però avuto la reattività necessaria per rispondere allo scatto vincente di Santaromita.

“Mi spiace per la squadra e per un grandissimo Stortoni non essere riuscito a vincere - ha spiegato Scarponi - Nel finale, nonostante il caldo e la corsa dura, avevo ancora energie e ho giustamente provato ad attaccare, sapendo di essere meno veloce di Santaromita e Rebellin, ma non è bastato per fare la differenza.
Rebellin mi ha marcato stretto, mentre Santaromita è stato bravo a cogliere il momento adatto”.

ORDINE D’ARRIVO
1- Santaromita  6h14’49″
2- Scarponi  2″
3- Rebellin  s.t.
4- De Marchi  22″
7- Stortoni  41″

Terza piazza per Adriano Malori nella cronometro. Su un percorso particolarmente esigente dal punto di vista altimetrico (Mollaro-Mezzana, 38,8 km), il portacolori della LAMPRE-MERIDA ha dovuto difendersi nella prima parte del tracciato (5^ posizione all’intertempo), per poi provare un difficile recupero nel tratto finale di gara.
La rimonta di Malori si è però fermata al 3° posto, a 1’28″ dal tempo del vincitore Pinotti e a 17″ dalla seconda posizione di Pirazzi.

“Già nella ricognizione di sabato avevo intuito che il tracciato non era adatto alle mie caratteristiche: molto duro, più favorevole a chi possiede doti più vicine agli scalatori - ha spiegato Malori - Ho comunque provato a tenere duro nella prima parte, per poi cercare di recuperare secondi fino al traguardo, impresa praticamente impossibile, pur essendo riuscito a trovare un bel ritmo.
Mi spiace non essere riuscito a riprendere la maglia tricolore, i miei complimenti a Pinotti”.

CLASSIFICA
1- Pinotti  49’04″
2- Pirazzi  1’11″
3- Malori  1’28″
4- Cataldo  1’43″
5- Boaro  1’51″

 

Questa voce è stata pubblicata in Campionati nazionali.

Tour de France, video per la L...

Un video al link : http://www.teamlampremerida.com/videos/team-lampre-merida-per-il-tour-de-france-2013/ per presentare i nove corridori selezionati dalla LAMPRE-MERIDA per il Tour de France 2013. Vestiranno la divisa blu-fucsia-verde Damiano Cunego, Matteo Bono, Davide Cimolai, Elia Favilli, Roberto …

Campionati italiani: Scarponi ...

Un secondo e un terzo posto per la LAMPRE-MERIDA nel fine settimana dei campionati nazionali. Michele Scarponi (foto Bettini) si è fermato a un passo dal titolo tricolore. Sabato, nel …

Campionati nazionali: 13 corri...

Italia, Croazia e Polonia. Saranno tre le nazioni che vedranno impegnati nei rispettivi campionati nazionali i corridori della LAMPRE-MERIDA. La pattuglia più nutrita sarà di scena sulle strade del Trentino: …