NEWS

Criterium del Delfinato, Bono in avanscoperta, poi Cunego 17°

Le Pont de Claix-Superdévoluy, 187, 5 km, 7^tappa del Criterium del Delfinato, offre a Samuel Sanchez una giornata di gloria, con lo spagnolo vincente davanti a Fuglsang.

Tenacia e impegno per Cunego, il quale però non è andato oltre il 17° posto, a 1’52″ dal vincitore.
Prova molto positiva per Bono (foto archivio Bettini), in fuga in un drappello di 22 attaccanti raggiunto dal gruppo principale a 20 km dal traguardo.

“I miglioramenti ci sono, sento che pedalo meglio giorno dopo giorno, ma so anche che devo colmare ancora un certo divario dai primi per potermi ritenere soddisfatto - ha spiegato Cunego - La tappa di oggi è stata specchio di queste mie sensazioni: ho provato a tenere duro per capire quale è il mio livello limite in questo momento.
Sono riuscito a rimanere con i primi fino al Col du Noyer, a 10 km dal traguardo, poi ho dovuto salire con il mio ritmo.
In una tappa comunque molto dura, con l’Alpe d’Huez, il Col de Sarenne, il Col d’Ornon e il Col du Noyer, la prestazione di oggi mi offre stimoli per riprovare domani a lottare per un risultato e per proseguire nel cammino di preparazione in vista del Tour”.

ORDINE D’ARRIVO
1- Sanchez  52h26’14″
2- Fuglsang  s.t.
3- Porte  15″
4- Moreno  16″
17- Cunego  1’52″

CLASSIFICA GENERALE
1- Froome  25h00’13″
2- Porte  51″
3- Rogers  1’37″
4- Moreno  1’47″
27- Cunego  13’19″

 

Questa voce è stata pubblicata in Criterium del Delfinato.

LAMPRE-MERIDA alla scoperta de...

tris

Pedalata importante del Team LAMPRE-MERIDA verso la Milano-Sanremo. Mancano ancora circa poco più di 3 mesi all’appuntamento, ma gli occhi dei corridori blu-fucsia-verdi e dei loro tecnici sono già da tempo …

Un nuovo video per augurare bu...

tris

Con un simpatico video che vede come protagonisti alcuni campioni del presente e del futuro della squadra, il Team LAMPRE-MERIDA augura buone feste e accompagna i propri sostenitori nel 2014, stagione che si …

Ulissi, Mori, Wackermann e Bon...

tris

Il Team LAMPRE-MERIDA vuole farsi trovare già pronto nei primi appuntamenti proposti dal calendario 2014, ovvero il Tour Down Under e il Tour de San Luis. Per questo motivo, quattro atleti italiani che esordiranno …