NEWS

Eneco Tour, Richeze 2° nella volata olandese vinta da Stybar

Deve ancora rimandare l’appuntamento con il successo Maximiliano Richeze (in foto Bettini, alla partenza della corsa con Pietropolli), ma questa volta ha accarezzato fino all’ultimo l’idea di poter alzare le braccia da vincitore.

3^frazione dell’Eneco Tour, 187,3 km da Oosterhout (Belgio) a Brouwersdam (Olanda), percorso favorevole ai velocisti, ma il vento nel finale ha rappresentato una variabile colta alla perfezione da Boom, Richeze e Stybar, avvantaggiatisi sul resto del gruppo in uscita da una curva posta a circa 1,5 km dal traguardo
Il terzetto ha resistito al tentativo di rimonta del plotone e così ha potuto andare in scena una volata ristretta per la vittoria: Boom è partito lungo, Richeze ne ha preso la ruota per poi saltarlo ai 250 mt, rimanendo in testa fino al cartello dei -50 mt.
A quel punto, Stybar ha trovato lo spunto per superare il velocista argentino e costringerlo al 2° posto.

“Era stata una giornata perfetta, pedalavo bene e i compagni mi avevano aiutato in maniera impeccabile - ha spiegato Richeze - Si era aperto un ventaglio nella prima parte di tappa ed ero riuscito a inserirmi tra i 30 atleti nel gruppo di testa, poi il plotone si era ricompattato e avevo aspettato il finale.
Viganò è stato incredibile nel portarmi in testa al gruppo con un’azione perfetta: proprio in quel momento, un curva ha permesso a Boom e Stybar di allungare sul gruppo; ho colto l’attimo e mi sono accodato.
In volata, Boom è partito molto lungo, mi ha preso qualche metro di vantaggio e lì, forse, ho agito un po’ troppo tempestivamente per chiudere il buco e poi proseguire lo sprint. Negli ultimi 100 metri la pedalata ha perso di potenza e non ho potuto oppormi alla rimonta di Stybar.
Provo a vedere il lato positivo: sono qui a sfiorare il successo al cospetto del gotha degli sprinter praticamente al completo. E’ una bella soddisfazione”.

Classifica generale sempre guidata da Demare, Pozzato 15° a 10″.
Caduta durante la tappa per Matteo Bono, con conseguenze fisiche che non dovrebbero impedire all’atleta bresciano di prendere il via della 4^frazione.

ORDINE D’ARRIVO
1- Stybar  4h13’59″
2- Richeze  s.t.
3- Boom  s.t.
4- Nizzolo  2″
5- Greipel  s.t.

CLASSIFICA GENERALE
1- Demare  12h18’42″
2- Boom  1″
3- Stybar  3″
4- Renshaw  s.t.
15- Pozzato  10″

 

Questa voce è stata pubblicata in Eneco Tour.

Vuelta a Espana, i 9 corridori...

tris

Michele Scarponi, Winner Anacona e Simone Stortoni per le salite, Richeze e Graziato per lottare nelle volate, Ulissi e Mori per andare a caccia di vittorie di tappa lanciandosi nelle fughe, Bono e Dodi per …

Trittico Lombardo: Cunego, Poz...

tris

Coppa Agostoni (21 agosto), Coppa Bernocchi (22 agosto) e Tre Valli Varesine (23 agosto): anche quest’anno il Team LAMPRE-MERIDA non mancherà all’appuntamento col Trittico Lombardo. La squadra dei patron Galbusera …

Stagisti: Conti, Bonifazio e C...

Il Team LAMPRE-MERIDA presenta i tre stagisti che esordiranno nella seconda parte della stagione con la maglia blu-fucsia-verde. Valerio Conti, classe 1993, è entrato nell’orbita del team di Saronni già …