NEWS

Fine settimana tra Italia e Francia per la LAMPRE-MERIDA

Non solo Spagna nel fine settimana della LAMPRE-MERIDA.
La squadra dei patron Galbusera, oltre alla Vuelta a Espana, percorrerà infatti anche le strade italiane del Memorial Pantani (sabato 31 agosto) e quelle francesi del Gp Plouay (domenica 1 settembre).

Il Memorial Pantani, con partenza a Lugo e arrivo a Cesenatico dopo 200 km, proporrà ai corridori tre passaggi sul Gpm di Montevecchio e due giri del circuito finale a Cesenatico.
La LAMPRE-MERIDA schiererà alla partenza Kristijan Durasek, recente vincitore della Tre Valli Varesine, affiancato da Adriano Malori, Przemyslaw Niemiec, Jan Polanc, Luca Wackermann e lo stagista Enea Cambianica.

La squadra sarà diretta da Orlando Maini, il quale introduce così la corsa: “L’esito del Memorial Pantani sarà legato all’atteggiamento con il quale le squadre decideranno di percorrere le salite: se i velocisti decidessero di tenere il plotone unito, i 30 km dall’ultima ascesa al traguardo giocherebbero a loro favore e porterebbero a uno sprint allargato; se invece il ritmo dovesse essere alto, allora potrebbero esserci buone probabilità di selezionare il gruppo e di aprire il discorso della vittoria anche a chi non è veloce.

Durasek e Polanc sono stati straordinari nel Trittico Lombardo, quindi sono delle valide risorse per noi, considerando anche che saranno spalleggiati da un Malori in buona condizione e da Niemiec al rientro dopo qualche settimana di recupero. Da valutare le condizioni di Wackermann, caduto durante la Coppa Agostoni. Ancora una convocazione per lo stagista Cambianica, particolarmente vivace nelle gare fin qui disputate tra i professionisti”.

In Francia, 7 corridori blu-fucsia-verdi proveranno a riportare in casa LAMPRE-MERIDA il Gp Plouay, conquistato nel 2011 grazie a Grega Bole.
Gli atleti diretti dal tecnico Vicino saranno Davide Cimolai, Damiano Cunego, Elia Favilli, Roberto Ferrari, Andrea Palini, Daniele Pietropolli e Filippo Pozzato.

“Pozzato nutre forti ambizioni per la corsa francese, di conseguenza lavoreremo per provare ad assecondare la sua buona condizione - ha spiegato il ds Vicino - Dobbiamo però anche tenere conto del fatto che abbiamo altre frecce al nostro arco: Cunego, Favilli e Pietropolli potrebbero colpire da lontano, Ferrari saprebbe farsi valere in uno sprint di un gruppo ampio, potendo contare sul supporto di Palini e Cimolai”.

 

Questa voce è stata pubblicata in Gp Plouay, Memorial Pantani.

Memorial Pantani: Durasek e Ma...

tris

Vittoria di Modolo nel Memorial Pantani, ma LAMPRE-MERIDA (foto Bettini) particolarmente intraprendente nel provare a evitare la soluzione in volata. La squadra diretta dal ds Maini ha cercato, in occasione …

Vuelta a Espana: caduta per Ul...

tris

L’ottava tappa della Vuelta a Espana (166 km con partenza da Jerez de la Frontera e arrivo in salita ad Alto de Penas Blancas) muta la classifica generale e offre …

Vuelta a Espana: Richeze gener...

tris

Dopo due frazioni ad alto tasso emotivo per la LAMPRE-MERIDA, la 7^tappa ha riservato emozioni minori ai colori blu-fucsia-verdi. I 205.9 km da Almendralejo a Mairena del Aljarafe hanno confermato …