NEWS

Ferrari secondo all’ombra della Grande Muraglia

Ferrari secondo all’ombra della Grande Muraglia

Una volata quasi perfetta non è bastata a Roberto Ferrari per imporsi nella seconda tappa del Giro di Pechino, la Huairou Studio City-Yanqing, la più lunga della corsa cinese con i suou 201,5 km.

Lo sprinter della LAMPRE-MERIDA ha cercato di superare negli ultimi 150 metri il francese Bouhanni, partito molto lungo, ma non ha trovato il guizzo necessario per andare oltre un comunque soddisfacente secondo posto (foto Bettini).

Applausi per la generosità mostrata durante la tappa per Massimo Graziato, in fuga assieme a Beyer, Bouet, Kaisen e De Gendt sin dai primi chilometri di corsa, all’ombra della Grande Muraglia. L’azione degli attacanti non ha ottenuto però troppa libertà (massimo vantaggio di 4′) e il gruppo ha iniziato una decisa rimonta quando è entrato nei 40 km finali, contraddistinti da assenza di asperità.
Ripreso a 8 km dal traguardo l’ultimo fuggitivo (Kaisen), il plotone si è presentato compatto a Yanqing per uno sprint di gruppo.

In classifica generale, maglia di leader per Bouhanni, Ferrari 6° a 4″.

“Avevo battezzato la ruota giusta, ovvero quella di Bouhanni - ha spiegato Ferrari - Ho visto che la Fdj stava lavorando bene per risalire il gruppo e sono riuscito ad accodarmi proprio al loro velocista designato. Pedalando sulla destra del gruppo e sfruttando una lunga curva che svoltava proprio a destra, abbiamo raggiunto le posizioni di testa: a quel punto Bouhanni è partito con uno scatto secco, io ho provato a reagire ma il francese non ha calato la velocità e così non ho avuto modo di tentare il sorpasso.
Quella di oggi era una buona opportunità per me, ora dovrò attendere probabilmente la tappa finale per cercare la rivincita”.

ORDINE D’ARRIVO
1- Bouhanni  4h59’49″
2- Ferrari  s.t.
3- Docker  s.t.
4- Breschel  s.t.
5- Petacchi  s.t.

CLASSIFICA GENERALE
1- Bouhanni  9h20’16″
2- Hushovd  s.t.
3- Bouet  1″
4- Wauters  3″
6- Ferrari  4″

 

Questa voce è stata pubblicata in Giro di Pechino.

Podio blu-fucsia-verde in Ital...

Solo Leonardo Fabio Duque tra Manuele Mori e la seconda vittoria in carriera (unico successo, la Japan Cup 2007). Nel Gp Beghelli, l’atleta colombiano ha preceduto un duo targato LAMPRE-MERIDA …

Ulissi, ancora tu!

Diego Ulissi si è aggiudicato il Giro dell’Emilia, aggiungendo così un’altra perla al suo travolgente finale di stagione: tre successi nelle ultime due settimana, considerando i trionfi nella Milano-Torino e …

Ferrari secondo all'ombra dell...

Una volata quasi perfetta non è bastata a Roberto Ferrari per imporsi nella seconda tappa del Giro di Pechino, la Huairou Studio City-Yanqing, la più lunga della corsa cinese con …