NEWS

Ci sarà anche Rui Costa nella corsa elvetica

Giusto il tempo di recuperare dagli sforzi della settimana delle Ardenne e il calendario World Tour propone subito un altro appuntamento.
Si tratta del Giro di Romandia, breve corsa a tappe che si disputerà dal 29 aprile al 4 maggio.

A catalizzare le attenzioni sarà l’iridato Rui Costa, reduce da una domenica sfortunata segnata dalla caduta durante la Liegi-Bastogne-Liegi.
L’iridato, accompagnato dal dottor Guardascione (responsabile medico del team) oggi si è sottoposto ad accertamenti radiografici che hanno escluso lesioni osee alla spalla destra. Confermata una grossa contusione e abrasioni multiple alla spalla destra e al fianco, oltre a una tendinite che sarà trattata dai fisioterapisti del team con Tecarterapia.

La LAMPRE-MERIDA riunirà due anime: quella degli atleti che puntano a chiudere in maniera proficua il mese di aprile e quella dei corridori che cercano ultime conferme prima del Giro d’Italia.
Assieme al campione del mondo, i ds Matxin e Pedrazzini dirigeranno Nelson Oliveira, Rafael Valls, Elia Favilli, Xu Gang, Manuele Mori, Winner Anacona e Roberto Ferrari.

Nello staff opereranno i massaggiatori Redaelli, Del Gallo e Della Torre, i meccanici Coelho e Romanò, il dottor Guardascione e l’autista Bozzolo.

Questa voce è stata pubblicata in Giro di Romandia.

Volata atipica, Ferrari 15°; ...

tris

Albasini lascia ancora il segno nel Giro di Romandia, andando a vincere anche la 2^frazione, 166,5 km da Sion a Montreux. Tappa dal profilo altimetrico mosso, che ha smascherato quei …

Bonifazio ancora tra i 10: 8°...

tris

Sprint velocissimo sul lungo rettilineo finale in discesa che ha portato il gruppo a Turgutreis, 183 km dopo la partenza da Marmaris nella 5^frazione del Giro di Turchia. Quando si …

Coraggioso Rui: 7° posto a Sion

tris

Il brutto tempo, una salita veloce ma insidiosa e una discesa rapidissima non hanno spaventato Rui Costa. Anzi, il campione del mondo, nonostante il dolore per l’infortunio alla spalla destra, …