NEWS

Dodi 19° nell’inferno di Izu

Frazione estremamente selettiva al Giro del Giappone, con soli 41 atleti al traguardo e successo ancora una volta battente bandiera iraniana.

Ghader Mizbani ha vinto la 5^tappa della corsa nipponica, 4000 metri di dislivello concentrati in 146,4 km (partenza e traguardo a Izu, 6 Gpm compreso l’arrivo in salita).

Corsa dura sin dai primi chilometri, con una fuga promossa dai corridori iraniani. Il gruppo ha provato a reagire, anche con il contributo dei ciclisti della LAMPRE-MERIDA, ma il divario dagli non è stato ricucito.
Mancato l’aggancio, il plotone ha dovuto mollare gradualmente la prese, consentendo ai membri della fuga di concentrarsi sulla lotta per la vittoria di tappa: Mizbani ha preceduto di 3″ Carthy e il connazionale Poorseyedi; a 2’04 Bole, che ha dovuto cedere la testa della graduatoria generale proprio a Poorseyedi.

Dodi (foto Bettini, archivio) ha tentato di onorare la tappa per la LAMPRE-MERIDA, ottenendo un piazzamento nella top 20: il parmense ha tagliato il traguardo in 19^posizione (+4’58″).
Nella graduatoria generale, Conti è 16°.

ORDINE D’ARRIVO
1- Mizbani
2- Carthy 3″
3- Poorseyedi s.t.
4- Bole 2’04″
19- Dodi 4’58″

CLASSIFICA GENERALE
1- Poorseyedi 12h42’47″
2- Bole 1’57″
3- Mizbani 3’48″
4- Toribio 4’19″
16- Conti 14’13″

 

Questa voce è stata pubblicata in Generica.

Bono 19° a Vittorio Veneto, d…

Sono due gli spunti della 17^tappa del Giro d’Italia relativi alla LAMPRE-MERIDA. Il primo riguarda Diego Ulissi (foto Bettini): il vincitore della tappa di Viggiano e della tappa di Montecopiolo …

Neve, freddo e salite: Anacona…

Giornata epica al Giro d’Italia, con il freddo e la neve che trasformano in una corsa estrema la 16^tappa, già di per sé molto impegnativa visto che in 139 km …

Cunego tenta la fuga, LAMPRE-M…

La 15^tappa del Giro d’Italia (225 km con partenza a Valdengo e arrivo in salita a Plan di Montecampione) ha visto Damiano Cunego provare un attacco da lontano. Qualche chilometro …