NEWS

Anacona ripreso a 10 km dall’arrivo, Conti 8° a Cordoba e torna in bianco

Anacona ripreso a 10 km dall’arrivo, Conti 8° a Cordoba e torna in bianco

Finale caldo (ancora temperature oltre i 40°) e molto intenso per la LAMPRE-MERIDA, protagonista degli ultimi chilometri della 4^tappa della Vuelta (Mairena del Alcor-Cordoba, 164,7 km) grazie alle forze fresche di due giovani corridori, ovvero il colombiano Winner Anacona e il laziale Valerio Conti.

Dopo che la fuga di giornata, nella quale non erano presenti atleti blu-fucsia-verdi, è stata neutralizzata, è stato Anacona (foto Bettini) ad accendere la miccia in vista dello scollinamento dell’ultimo Gpm di giornata, a 28 km dall’arrivo.
L’iniziativa del colombiano è stata subito condivisa da Yates, successivamente sul duo di testa si sono riportati anche Sicard e Valverde, a formare un quartetto capace di guadagnare 30 ” sul plotone.

Essendo però rientrati nel gruppo, lungo la discesa verso il traguardo, anche alcuni corridori veloci, il plotone ha intensificato l’inseguimento ai quattro uomini di testa, neutralizzando la loro azione a meno di 9 km da Cordoba.
Il gruppo si è presentato forte di 60 unità nell’ultimo chilometro, per una volata alla quale, per la LAMPRE-MERIDA, ha preso parte Conti: il corridore col dorsale numero 1 ha tagliato il traguardo in 8^posizione, non potendo competere fino in fondo con corridori maggiormente avvezzi allo sprint, tra i quali un super Degenkolb, capace di firmare una vittoria netta.
Secondo posto per Reynes, terzo per Matthews, ancora leader della classifica generale.
Tra le fila blu-fucsia-verdi, buona prova di Favilli (12°), Niemiec (33°) e Anacona, capace di chiudere nel gruppo di testa in 43^piazza.

La intraprendenza mostrata anche oggi ha consentito a Valerio Conti di tornare in possesso della maglia bianca della classifica combinata (combinazione della classifica a tempi, della graduatoria a punti e della classifica dei Gpm).
Niemiec sale invece di due posizioni nella graduatoria generale, andando a occupare la 16^piazza a 40″ da Matthews.

“Non siamo riusciti a entrare nella fuga di giornata, anche se era nei nostri piani per la tappa, però abbiamo bilanciato con un bel finale di gara - ha commentato il ds Matxin - Anacona è partito nel momento giusto, la sua pedalata era molto bella e anche la presenza di Yates era positiva. Sicard era un altro corridore valido per provare ad andare all’arrivo, ma quando si è accodato anche Valverde, tutte le speranze degli attaccanti sono svanite, dato che la Orica ha iniziato a inseguire per difendere la maglia rossa. Peccato per Winner, perché ha fatto una bella azione.

E’ stato intraprendente anche Conti, che ha seguito nel finale Tony e Daniel Martin mentre si portavano in testa al gruppo. Trovatosi nelle prime posizioni e non trovando Favilli a ruota, ha provato a difendersi nel migliore dei modi, riprendendosi la maglia bianca”.

ORDINE D’ARRIVO
1- Degenkolb 4h02’55″
2- Reynes s.t.
3- Matthews s.t.
4- Caruso s.t.
8- Conti s.t.
12- Favilli s.t., 33- Niemiec s.t., 43- Anacona s.t.,  78- Pozzato 3’42″, 139- Serpa 13’44″, 140- Cunego s.t., 167- Ferrari 16’55″, 183- Richeze s.t.

CLASSIFICA GENERALE
1- Matthews 13h30’44″
2- Quintana 8″
3- Valverde 15″
4- Uran 19″
16- Niemiec 40″ 

Questa voce è stata pubblicata in Vuelta a Espana.

Anacona mantiene il 4^ posto ...

Ancora una bella prestazione per Winner Anacona nella cronometro di oggi alla Vuelta a Espana da Real Monasterio de Santa María de Veruela a Borja di 36,7 km. Il Colombiano del …

Si muovono Durasek, Rui Costa ...

tris

La LAMPRE-MERIDA non riesce a centrare il bis consecutivo nel Gp Plouay, confermando che la tradizione favorevole per i colori blu-fucsia-verde nella corsa francese è legata agli anni dispari: vittoria …

And the Winner is...Anacona !

tris

Mai presentazione è stata più azzeccata di questa, oggi il vincitore “the winner” della 9^ tappa della Vuelta a Espana 2014 è davvero di nome e di fatto Winner Anacona. …