NEWS

Classica Sarda

Molto combattuta l’edizione 2011 della Classica Sarda, con i corridori della Lampre-ISD a recitare ruoli primari, senza però riuscire a chiudere la trasferta sarda con l’ennesimo successo.
Lungo i 194 km da Barumini a Chiaramonte, i 7 atleti blu-fucsia (non partito Balloni, alle prese con una tendinite) non hanno lesinato energie per tentare di aggiungere un altro successo a qulli ottenuti i giorni scorsi da Cunego e Scarponi: la corsa è stata impostata dal direttore sportivo Piovani per provare a esaltare le qualità di Gavazzi, il quale si è fatto effettivamente trovare nelle posizioni di testa nella fasi cruciali della corsa.
Il valtellinese, infatti, prima si è unito a una corposa fuga (22 atleti) scaturita dopo solo 5 km di gara; annullato l’attacco, in testa alla corsa si sono trovati 12 atleti, con ancora Gavazzi e Cunego per la Lampre-ISD.
A un allungo di Sella ha provato a rispondere Cunego, ma è stato Brutt a trovare le forze per raggiungere Sella e regolarlo in volata, mentre Gavazzi ha dovuto accontentarsi di contendere a Sagan la 3^ piazza, concludendo però al 4° posto.

ORDINE D’ARRIVO
1° Brutt 4h50’26″
2° Sella 2″
3° Sagan 5″
4° Gavazzi s.t.

This entry was posted in Classica Sarda. Bookmark the permalink.

Giro d'Italia, 5th stage: cras...

tris

A crash in the last bend at 750 mt to the arrival, Degenkolb that was really skillful and could avoid it, sprinting towards the victory of the 5th stage of … Continue reading

Giro d'Italia, 4th stage: Scar...

tris

“Today top cyclists for the overall ranking did not battle too much, so there were not big changes caused by agonistic selection and only a crash in the head group … Continue reading

Giro d'Italia, 3rd stage: cras...

tris

To be in the best place in the worst moment. That’s what happened to Michele Scarponi in the final kilometers of the 3rd stage of Giro d’Italia (Sorrento-Marina di Ascea, … Continue reading