NEWS

Giro di Sardegna e Classica Sarda

Sono partiti oggi gli atleti della Lampre-ISD che saranno impegnati nel Giro di Sardegna (22-26 febbraio) e nella Classica Sarda (27 febbraio).
La formazione diretta dal duo di tecnici Piovani-Vicino sarà imperniata sull’ossatura della squadra che ha conquistato il Trofeo Laigueglia: come sabato scorso, vestiranno infatti la maglia blu-fucsia Damiano Cunego, Daniele Pietropolli, Francesco Gavazzi, Alessandro Petacchi, Leonardo Bertagnolli e Diego Ulissi; a essi si aggiungeranno Michele Scarponi (all’esordio stagionale) e Alfredo Balloni.
Lo staff operativo sarà composto dai meccanici Kunchenko e Pengo, dai massaggiatori Bertolone, Della Torre e Inselvini, dal dottor De Grandi e dall’autista Bozzolo.

“I corridori hanno dimostrato, in occasione del Trofeo Laigueglia, di pedalare già in maniera efficace: Gavazzi, Cunego, Pietropolli e Ulissi sono atleti in grado di puntare alla vittoria - ha sottolineato il ds Piovani - Mi aspetto di vedere crescere l’affiatamento tra compagni di squadra, di registrare miglioramenti nella condizione fisica e di poter cogliere risultati di spicco”.

Fiducioso Damiano Cunego: “Sto pedalando bene, sabato ho corso avvertendo sensazioni positive. I percorsi sardi sono misti e contribuiranno certamente a incrementare il mio attuale stato di forma. Vedremo poi strada facendo se ci sarà l’occasione per lottare per un successo”.

“Finalmente si inizia a riassaporare l’atmosfera del gruppo - ha spiegato Scarponi - Sono contento di iniziare a riprendere confidenza con le competizioni: mi sono allenato bene e ora sono curioso di trovare riscontri concreti dei lavori fin qui svolti. Non parto per la Sardegna con l’assillo della vittoria, ma con la voglia di lavorare e mettermi alla prova”.

In crescita Petacchi: “Nel Trofeo Laigueglia ho provato il ritmo di gara e, considerando che sono stato fermo per un po’ di tempo, devo dire che non sono andato male. Spero di acquisire brillantezza giorno dopo giorno, per confrontarmi così con le ruote veloci del gruppo”.

This entry was posted in Classica Sarda, Giro di Sardegna. Bookmark the permalink.

Giro d'Italia, 5th stage: cras...

tris

A crash in the last bend at 750 mt to the arrival, Degenkolb that was really skillful and could avoid it, sprinting towards the victory of the 5th stage of … Continue reading

Giro d'Italia, 4th stage: Scar...

tris

“Today top cyclists for the overall ranking did not battle too much, so there were not big changes caused by agonistic selection and only a crash in the head group … Continue reading

Giro d'Italia, 3rd stage: cras...

tris

To be in the best place in the worst moment. That’s what happened to Michele Scarponi in the final kilometers of the 3rd stage of Giro d’Italia (Sorrento-Marina di Ascea, … Continue reading